Via Maria SS. del Carmelo, 7 - 95010 - Santa Venerina (Catania) Sicilia

NCC CATANIA

Per brevi spostamenti nella città di Catania o comodi transfer per le principali località siciliane i nostri servizi con una flotta d'alta gamma.

ESCURSIONI IN SICILIA

Tour di notevole importanza storica, culturale e religiosa, nel cuore di Catania ma senza tralasciare mete caratteristiche della Sicilia di particolare interesse.

TAXI CATANIA

Con le nostre vetture Mercedes - Benz d'alta gamma siamo la prima scelta per professionisti, medie e grandi aziende e per i turisti più esigenti in visita a Catania ed in Sicilia.

ESCURSIONE IN JEEP

Escursioni e tour dell' Etna in jeep 4x4, escursione in fuoristrada 4wd e jeep. Tour del vulcano Etna.

CHI SIAMO

Autoservizituristici (noleggio auto con conducente) è stata costituita per dare vita ad un nuovo modo di servire la clientela. Avendo avuto modo di raccogliere negli anni i suggerimenti e le esigenze dei clienti, ha deciso di creare questa struttura che si prefigge come scopo di attivare tutti quei servizi che possano soddisfare una clientela attenta ponendo particolare attenzione ai prezzi praticati. Il nostro parco macchine è composto da berline, monovolume, fuoristrada 4x4, pulmini e minibus, bus. Con una vasta gamma di servizi da offrire. Trasferimenti aeroporto, servizio navetta per congressi ed eventi, servizio taxi, escursioni e tour in Sicilia.

EFFICIENZA

Servizi svolti con professionalità da autisti selezionati, discreti e disponibili a qualsiasi Vostra richiesta con capillare conoscenza delle strade e aggiornati sulla viabilità. Vi accompagneremo ovunque e sarà per Voi un servizio gradevole e di qualità. Le escursioni verranno effettuate in auto o minibus. VISITE GUIDATE CATANIA.NCC e Taxi per visite guidate in tutta la città di Catania e provincia. NCC e Transfer per zone marine come Aci Trezza, Capo Mulini, Acireale, Isola Bella.

CORTESIA

Su richiesta è possibile pagare con carta di credito.

AUTOSERVIZITURISTICI
TEL: +39 348 3534416
info@autoservizituristici.it

Escursioni Sicilia

Etna - mezza giornata

L’Etna, enorme cono vulcanico che si erge tra la costa ionica, la piana di Catania e i monti Nebrodi, rappresenta il vulcano attivo più alto d’Europa. Peculiare è il suo variegato paesaggio naturale caratterizzato da mosaici colturali, boschi e colate laviche che si insinuano tra le folte vegetazioni. Dal rifugio Sapienza è possibile visitare i crateri Silvestri e le colate laviche del 2001, del 1992 e del 1972. Mentre è possibile effettuare escursioni facoltative al Cratere centrale in fuoristrada.

Etna - Gole Alcantara

Risalendo le pendici dell’etna verso il grande gigante si giunge a quota 1800, dove l’affascinante paesaggio lavico si fonde con i rigogliosi boschi etnei. Qui è possibile effettuare facoltativamente l’escursione al Cratere centrale. Nel primo pomeriggio si prosegue verso le Gole dell’Alcantara, dove si può ammirare come l’acqua con il suo tormentoso scorrere ed il tempo abbiano sagomato i banchi basaltici preistorici in singolari prismi basaltici.

Catania - Acireale

Catania ipogea e Catania barocca, rappresentano i due volti di una città ricca di storia, cultura ed arte. Ricostruita dopo il terremoto del 1693 presenta uno stile squisitamente barocco, caratterizzato da chiese e palazzi che presentano una raffinata bicromia determinata dall’alternanza della pietra bianca e pietra lavica. Da Catania si prosegue per Acireale, dove le linee barocche che la caratterizzano e le ricche sfumature architettoniche dei portoni, balconi e mascheroni, ne fanno un pregevole esempio di barocco siciliano.

Taormina - mezza giornata

Taormina è un luogo d’incomparabile bellezza panoramica dove l’occhio spazia dalla baia di Naxos, alle coste calabre, all’Etna, a Castelmola. Di origine greca presenta uno dei teatri greco-romani più belli della Sicilia, oggi perfettamente funzionante, ospita attività culturali. Il centro storico, tra cui spicca il palazzo Corvaja, di stile arabo, gotico e normanno ed il castello saraceno, presenta un fascino medioevale che porta indietro nel tempo.

Ciclopi - mezza giornata

Lungo la splendida costa lavica che caratterizza la riviera dei Ciclopi possiamo ammirare l’antico Castello normanno di Akis, che domina dalla sua Rupe il mare. Unito alla terra dalla colata lavica del 1169, presenta colonnati basaltici di elevato valore geo-vulcanologico. La visita prosegue verso il suggestivo centro marinaro di Acitrezza caratterizzato dai Faraglioni, massi scagliati, secondo la mitologia, dal gigante Polifemo per bloccare la fuga di Ulisse; e l’isola Lachea nata dalla eruzione di un vulcano sottomarino.

Piazza Armerina - Caltagirone

Piazza Armerina, centro di grande valenza storica e archeologica fra i più importanti della Sicilia per gli splendidi mosaici della villa romana del Casale, lo si raggiunge da Catania dopo un’affascinante viaggio tra le distese di grano e le calcaree colline di Caltagirone, il cui centro storico situato su tre colli ne domina la valle. “Città della ceramica” sin dall’età neolitica è particolarmente apprezzata per i presepi in terracotta preziosamente ceramizzati.

Siracusa - Ortigia - Noto

La visita dell’area archeologica di Siracusa prevede una prima tappa al Teatro Greco, la cui quinta scenica, una delle più suggestive della Sicilia, affascina ed emoziona ancora oggi lo spettatore, per poi ammirare l’Orecchio di Dionisio, l’Anfiteatro Romano e dirigersi verso l’isola di Ortigia per apprezzare le sue splendide stratificazioni urbane che vanno dal periodo greco a quello barocco, come testimonia la bellissima Cattedrale con la piazza ovoidale. Visita successiva della Cattedrale di Noto.

Agrigento - Valle dei Templi

Fondata dai greci di Gela e di Rodi nel VI secolo a.C., si può visitare la Rupe Atenea e il nucleo medievale di impianto arabo. Mentre sul crinale della collina, segnato dai resti delle mura greche, si può ammirare la Valle dei Templi, testimonianza di un antico splendore. L’area archeologica si presenta come un insieme architet-tonico imponente e suggestivo di templi dorici, fra i quali spicca il tempio della Concordia, mirabilmente conservato.